Via Dolorosa - POB 19424, 91193 - JERUSALEM Tel. +972 2-6282936, +972-2-6280271, +972-2-6264516
Fax: +972-2-6264519; E-mail: secretary@studiumbiblicum.org


SBF


Info

Professors

Programmes

Archaeology

Museum

Publications

Dialogue

Escursions

Pilgrims

Essays

Memos

News

Students

13-16 aprile 2004
Il cristiano di fronte alla violenza
CORSO DI AGGIORNAMENTO BIBLICO-TEOLOGICO


Mercoledì 14 aprile


Ira e misericordia. Linee teologiche dall’Antico al Nuovo Testamento - Alviero Niccacci

Parlare della violenza nella Bibbia è una sfida per chiunque. Parlarne in questo tempo di Pasqua, in questa Terra Santa martoriata è qualcosa che riempie di trepidazione.
L’argomento che ho scelto intende delineare alcune linee teologiche dall’AT al NT. Già ieri abbiamo sentito varie cose sull’argomento. L’esposizione comprende quattro punti e una conclusione. Lo scopo è duplice: mostrare che linguaggio e comportamenti violenti non si trovano solo nell’AT ma anche nel NT; e proporre delle chiavi di lettura per quanto possibile corrette.  TESTO COMPLETO

Gesù di fronte al potere politico - Daniel Chrupcala

I momenti decisivi della vita di Gesù hanno subito un certo influsso del potere politico. La sua nascita a Betlemme ha coinciso nel tempo con il censimento ordinato da Cesare Augusto (Lc 2,1-7). Poco dopo, ancora bambino, ha dovuto fuggire con i genitori in Egitto, poiché il re Erode ha deciso di far ammazzare il pretendente al trono di Israele (Mt 2,13-14). Al ritorno dall’Egitto la Santa Famiglia è stata costretta a rinunciare al soggiorno nella Giudea – dove regnava il crudele Archelao – e si è trasferita nella più sicura e tranquilla Galilea (Mt 2,19-23). Invece alla morte di Gesù ha contribuito il procuratore romano Ponzio Pilato, il quale ha presieduto al processo instaurato contro di lui e lo ha condannato alla crocifissione (Mc 15,1-15 par.).
E nel frattempo, ossia negli anni di vita nascosta di Gesù a Nazaret e lungo la sua missione, come si presentava la situazione? Anche allora la via della politica si è incrociata con la sua?  TESTO COMPLETO

Rinuncia alla violenza in Rom 12,14-21 - Marcello Buscemi

Interroghiamo i testi del NT sul tema della non-violenza, che guardano in prospettiva la “costruzione della pace”. I testi sono parecchi e se ne potrebbe fare anche una lettura globale, anche se mi sembra difficile inquadrali in una trattazione unica e con uno spazio temporale ridotto, in quanto perderebbero molto della loro specificità. Per questo, ho scelto di presentarli brevemente e poi di concentrarmi sul testo di Rom 12,14-21, che, se l’attuale cronologia degli scritti neotestamentari è esatta, risulta insieme a 1Tess 5,15 una testimonianza tra le più antiche della predicazione di Gesù sulla non-violenza.  TESTO COMPLETO


Sopra. I partecipanti al corso nella cappella della Settima Stazione della Via Crucis ascoltano la spiegazione di padre Bottini.

A fianco. La celebrazione eucaristica, presieduta da padre Massimo Luca ofm, nella cappella "crociata" all'interno della basilica del Santo Sepolcro.


 SBF main, News

cyber logo footer
Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created/updated: Saturday, December 8, 2001 by J. Abela ofm / E. Alliata ofm
This page makes use of Javascript and Cascading Style Sheets - Space by courtesy of Christus Rex
logo