Via Dolorosa - POB 19424, 91193 - JERUSALEM Tel. +972 2-6282936, +972-2-6280271;
Fax: +972-2-6264519


SBF


Info

Professors

Programmes

Archaeology

Museum

Publications

Dialogue

Excursions

Pilgrims

Essays

Students

News

Memos

Latest

Escursione in Giordania: quarto giorno (12 maggio 2004)

Oggi continua la visita del Monte Nebo, al Memoriale di Mosè (Ras Siyagha) e alla città di Nebo (Khirbet el-Mukhayyet).




Monte Nebo, Ras Siyagha

Veduta da Ras Siyagha sulle Steppe di Moab. Mosè salì dalle steppe di Moab sul monte Nebo, cima del Pisga, che è di fronte a Gerico. Il Signore gli mostrò tutto il paese: Galaad fino a Dan, tutto Neftali, il paese di Efraim e di Manasse, tutto il paese di Giuda fino al Mar Mediterraneo e il Neghev, il distretto della valle di Gerico, città delle palme, fino a Zoar (Dt 34,1-3).

Sezione del muraglione di contenimento del monastero bizantino del Monte Nebo, lato ovest.
In basso la valle delle Sorgenti di Mosè (Ayoun Musa, meglio visibile nella foto seguente), celebrate dalla pellegrina Egeria: Là dunque, tra la chiesa e gli eremi, in mezzo, sgorga dalla roccia acqua abbondante, molto bella limpida, di un gusto delizioso... Questa è l’acqua che diede San Mosè ai figli di Israele in questo deserto, dal Diario di Egeria.

Punto panoramico sulla salita dalla Perea verso Esbus: in primo piano due miliari della strada romana. Lungo la strada che saliva da Livias, i pellegrini come Egeria e Pietro Ibero, arrivati al VI° miglio lasciavano la strada per Esbus e deviavano verso il Monte Nebo.

Il monumento-simbolo del Monte Nebo: il serpente innalzato (Num 21,4-9) si trasforma nella croce elevata al cielo (Gv 3,14).

Cortile, nartece e facciata moderna del Memoriale di Mosè.


Celebrazione della S. Messa nella basilica del Memoriale di Mosè.

Pianta della basilica del Monte Nebo
1. Primitivo santuario del 4º secolo
2. Cella trichora (5º secolo)
3. Battistero di nord (531 d.C.)
4. Battistero di sud (597 d.C.)
5. Cappella della Theotocos (7º secolo)
6. Basilica e
Nartece (6º-7º secolo).

Interno del Memoriale di Mosè. Il santuario è stato esaminato e ricostruito dai francescani P. S. Saller e P. B. Bagatti (anni 30), P. V. Corbo (anni 60) e P. M. Piccirillo (ai nostri giorni).

La croce nera in campo bianco, segno del memoriale di Mosè. Il mosaico stava nel nartece della prima costruzione del Memoriale (5º secolo).

Il battistero di sud, rifatto al tempo dell’abate Martirio e del vescovo di Madaba, Sergio (anno 597).

Il mosaico del diaconicon-battistero sotto la navata di nord. Le scene di caccia e pastorizia sono state messe in posa dagli artisti Elia, Soelo e Kaiomo nell’anno 531.

A destra: Il miliare del VI miglio, menzionato nelle fonti bizantine: Nabau, che in ebraico si dice Nebo, è una montagna al di là del Giordano, di fronte a Gerico nella terra di Moab, dove è morto Mosè. Fino ad oggi lo si indica al sesto miliare della città di Esbus, ad oriente, da Eusebio di Cesarea, Onomastico 136,7.11-13.


A sinistra: Dettaglio del mosaico di el-Keniseh dal wadi el-Afrit.

Khirbet el-Mukhayyat, Città di Nebo

Veduta sulla collina di Khirbet el-Mukhayyet, identificata con la città di Nebo di epoca moabita (mura difensive e tombe del Ferro II), romana (tombe di epoca erodiana) e bizantina (le chiese).

La collina di Mukhayyat
1: Chiesa dei santi Lot e Procopio
2: Chiesa di Amos e Casiseos
e annessa Cappella del Prete Giovanni
3: Chiesa di S. Giorgio
4: Verso la valle di 'Ain Jedidah

A sinistra: Un bambino ci mostra con orgoglio il capretto nato da poco a Mukhayyet.
Sotto: Mosaico che decora il presbiterio della chiesa dei Santi Lot e Procopio.


Veduta ravvicinata verso sud dell’acropoli di Mukhayyet: visibili in controluce le rovine della chiesa di S. Giorgio.

Copia della Stele di Mesha conservata nel Museo del Nebo. Alle linee 14-18 (evidenziate nel disegno) si descrive la conquista della città di Nebo:

"Kemosh mi disse: “Va!, prendi Nebo contro Israele!” Andai di notte e combattei contro essa dall’alba fino al mezzogiorno. La presi e la distrussi tutta: settemila uomini, adulti e bambini, donne adulte e bambine e serve perché l’avevo votata ad Ashtar Kemosh. Presi di là i vasi di Yahweh e li portai davanti a Kemosh."

Cliccare sulle foto per ingrandirle.


External Links

Mount Nebo (AtlasTour)

The memorial of Moses on Mount Nebo (FAI)

Khirbet el-Mukhayyat - The Town of Nebo (FAI)

The Vision of Moses (by Irfan Shahid - Madaba Map Website)

The Mesha Stele


 SBF main, Indice

Escursioni bibliche

Mondo biblico


Pella

Gerasa

Umm el-Jimal

Abila

Gadara

W. Kharrar

Castelli
del Deserto

Heshbon

Madaba

M. Nebo

Mukhayyat

Macheronte

Aroer

Umm er-Rasas

Shobak

Petra

Kerak

Amman

Museo Archeologico

Iraq el-Amir

cyber logo footer
Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created/updated: Sunday, December 16, 2001 by J. Abela / E. Alliata
This page makes use of Javascript and Cascading Style Sheets - Space by courtesy of Christus Rex
logo