Franciscan Custody of the Holy Land - 24/03/2000 info: custodia@netvision.net.il
Latest additions


SALUTO DI BENVENUTO AL SANTO PADRE
Fra Giacomo Bini, ofm - Ministro generale dell'Ordine dei Frati Minori
Nazaret, Basilica dell'Annunciazione, Marzo 25, 2000 a.m.

Beatissimo Padre

come Ministro e servo di tutta la Fraternità dei Frati minori, che custodiscono da secoli questo luogo santo, Le porgo il più cordiale benvenuto, anche a nome delle Autorità religiose e civili e della Comunità cristiana di diversi riti.

In questo luogo Maria di Nazareth fu salutata dall’Angelo come "piena di grazia"; qui Ella disse il suo "sì", esprimendo la sua totale fiducia nella volontà del Padre; qui la "Vergine fatta Chiesa" (S. Francesco, Saluto alla Beata Vergine Maria), per l’azione dello Spirito santo, divenne la madre del Verbo divino. Insieme a Giuseppe, Maria crebbe ed ebbe cura del Figlio di Dio che in questi luoghi visse per trenta anni e qui si presentò come profeta consacrato dallo Spirito di Dio per annunciare l’anno di grazia del Signore e la vicinanza del Regno (cfr. Lc 4,16-21).

Maria di Nazareth ci ricorda le meraviglie che Dio può operare quando trova una creatura disponibile, accogliente e pronta a collaborare all’azione dello Spirito.

Gli imponenti resti archeologici e monumentali testimoniano l’amore con cui i cristiani di tutti i tempi, a cominciare dalle prime generazioni, hanno circondato questo luogo unico. Gli umili graffiti e i segni della venerazione lasciati dai pellegrini che lungo i secoli sono giunti fin qui, attratti dal Nazareno e dalla sua santissima madre, ci commuovono e ci confortano nella fiducia che il Dio fatto uomo nell’Emmanuele è per sempre con noi.

Dopo aver visitato questi luoghi come giovane Vescovo ausiliare e aver lasciato un segno del suo passaggio che noi francescani conserviamo con affetto, oggi Lei torna a questa casa di Maria, continuando il Suo pellegrinaggio di amore e di testimonianza sulle strade dell’umanità. È per noi motivo di gioia poter contemplare il Successore di Pietro che conduce con sé la Chiesa, affidata al Suo ministero, e l’intera umanità a questo luogo: all’inizio del nuovo millennio si rinnova l’annuncio del mistero del Figlio di Dio che assume la carne della nostra umanità nel grembo purissimo della Vergine Maria.

Grazie, Beatissimo Padre, per questo dono!



Created / Updated Friday, March 24, 2000 at 23:24:33