banner
logog

© franciscan cyberspot


CUSTODY OF
THE HOLY LAND,
Franciscan Friary,
St. Francis Str. 1,
Jerusalem



MENU

LATEST
CUSTODY
NEWS
COMMUNICATIONS
SBF
FPP
CIC
FAI
SHRINES
VIA CRUCIS
PILGRIMS
MADABA MAP


Visit our
BETHLEHEM
Website

REGOLAMENTO E ORARIO PER LA COMUNITÀ DELLA BASILICA DELLA RISURREZIONE

Gerusalemme, giovedì 15 settembre 2005

Prot. B-0570/05

A tutti i religiosi della Custodia
Loro sedi
-----------------------------

Carissimi confratelli,
Allegato a questa lettera trovate il nuovo Regolamento per la Basilica della Risurrezione: vuole essere un primo passo sia verso una semplificazione delle norme che regolano la vita di preghiera che si svolge nel Luogo più sacro di tutta la cristianità, sia un approfondimento delle ragioni del nostro servizio di preghiera che ci rende veri e credibili.
Sono molto felice di essermi impegnato in questa revisione e di potervela proporre: contento di averci messo mano, superando l’inciampo dell’onnipresente del "si è sempre fatto così", e di "tanto non serve a nulla". Contento perché ho fiducia… nella vostra fiducia in questo impegno e quindi spero di trovare pronta rispondenza a quanto vado desiderando per il bene della Custodia e di tutti voi, ciascuno in particola-re.
Vorrebbe, questa revisione, mettere uno spirito nuovo, o almeno portare aria fresca capace di rinnovare la nostra presenza al Calvario e al Santo Sepolcro, al fine di riappropriarci delle ragioni vere e profonde del nostro essere francescani, cioè seguaci di un Padre che ha vissuto profondamente il suo rapporto con Dio attraverso la preghiera, e che proprio per questo è ancora così vivo e attuale.
«I chierici recitino il divino ufficio secondo il rito della santa Chiesa romana» (RB 3,2): l’Ordine francescano, che ha ricevuto dalla Santa Sede il mandato di custodire i Luoghi Santi, è tenuto a custodire secondo il proprio particolare carisma anche la basilica della Risurrezione, manifestando così la propria comunione con la Chiesa. Il nostro impegno deve essere quello di conformarci a questo esplicito desiderio del nostro serafico Padre, che vediamo confermato nelle parole del Concilio Ecumenico Vaticano II:
«Dato che lo scopo dell’ufficio è la santificazione del giorno, la disposizione tradizionale delle ore sia riveduta, in modo che le ore, per quanto è possibile, corrispondano al tempo vero» (SC 88).
E ancora: «Per santificare veramente la giornata e per recitare le ore stesse con frutto spirituale, nella recita delle ore si rispetti il tempo, che corrisponde più da vicino al momento vero di ciascuna ora canonica» (SC 94).
Lo stesso aveva chiesto San Francesco ai suoi frati nella Regola pro eremitoriis: «E sempre recitino la compieta del giorno, subito dopo il tramonto del sole… E all’ora giusta dicano prima… E dopo dicano sesta e nona e vespro a tempo dovuto» (FF 137).
Non è difficile, non è impossibile… è bello, se teniamo conto che Francesco dice: «Io, poi, prometto di osservare fedelmente tutto ciò come Dio mi darà la grazia, e insegnerò ai frati che sono con me perché li osservino, nell’Ufficio e in tutto ciò che la Regola stabilisce» (FF 228-229).
L’aggiornamento della preghiera della comunità, in conformità con la veritas horarum (SC 88), introduce alcune novità:
• la preghiera delle Lodi viene celebrata al sorgere del sole (al posto dell’Ora Terza) e non più di notte;
• la comunità, che continuerà a pregare l’intero cursus dell’Ufficio divino, non perderà la recita dell’Ora Media e pregherà (sacerdoti e fratelli laici insieme) l’Ora Sesta prima del pranzo;
• nei giorni di festa e solennità, la celebrazione pomeridiana dei Vespri e di Compieta rimane invariata; nei giorni feriali e nelle domeniche, invece, i Vespri sono celebrati più solennemente e non sono più seguiti dalla Compieta, che sarà recitata in privato;
• nella nuova configurazione dell’Ufficio notturno, è compresa una Commemoratio omnium che presenterà al Signore le intenzioni del Custode, della Custodia, della Chiesa, della Terra Santa, ecc. Questa aggiunta, in continuità con la riforma delle veglie di Quaresima già iniziata nel 1987, riprende la liturgia gerosolimitana riferitaci dalla pellegrina Egeria (IE 24).

Questi cambiamenti non toccano l’essenza dello Statu Quo: capite bene che né si può fare né si può venirne a patti unilateralmente. Quindi orari e modalità pratiche devono rispettare questo stato di cose che, riflesso di una storia tormentata e complessa, solo la storia potrà appianare. L’obbedienza allo Statu Quo è il peso che si deve portare, ma non può essere ne deve mai diventare la scusa per infiacchirsi sulle difficoltà, o per cercare facili scappatoie.
Il radicamento in una preghiera fatta bene, con passione ed impegno, che riesca a suscitare e trasmettere speranza e gioia, porterà certamente benefici alla fraternità che opera nella Basilica della Risurrezione, ma anche a tutta la Custodia, e ci renderà disponibili ed aperti ad accogliere la revisione della Processione quotidiana che verrà presentata prossimamente.
Questo Regolamento nasce dalla collaborazione volenterosa e attenta con la comunità della Basilica della Risurrezione, con la creatività musicale di fra Armando PIERUCCI, con i consigli puntuali di fra Athanasius MACORA, incaricato dello Statu Quo, nonché di fra Enrique BERMEJO e di tanti altri Confratelli che hanno dimostrato sensibilità e attenzione per un problema che, lo sottolineo con piacere, è condiviso da tutti.
Il Regolamento viene pubblicato ad experimentum fino all’Epifania 2006, e rivalutato dopo questa scadenza per assumere una forma definitiva.
Sono grato a tutti per la collaborazione a questo lavoro, e ringrazio tutti, uno per uno, per la disponibilità, l’impegno, la passione con cui vorrete sostenere questo più deciso radicamento nella preghiera, così importante per poter proseguire con rinnovata speranza verso i tanti compiti che ci attendono.

fra Pierbattista PIZZABALLA OFM
Custode di Terra Santa
fra Stéphane MILOVITCH OFM
Segretario di Terra Santa



bullet  Communications Main                                Custody Main  bullet

rightlogo

 

FOLLOW THIS LINK IF YOU WANT TO  Contact us - Contattaci - Contacte con nosotros

Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created/Updated August, 2005 at 8:56:08 am by J.Abela, E. Bermejo, E.Alliata, Marina Mordin
Web site uses Javascript and CSS stylesheets - Space by courtesy of Christus Rex

© The Franciscans of the Holy Land

cyber logo footer